Rabike's membro fondatore Bike2Land

Bike2Land - Federazione Calabrese Promozione Bici e Territorio
Dopo l'esperienza positiva ed i risultati raccolti lavorando insieme, condividendo gli sforzi, le idee e la passione per la bicicletta e peril nostro territorio i quattro biciclub della Piana:
· BicittanovaClub - Cittanova · PolistenaBike Team - Polistena (RC)
· RABike'S- San Giorgio Morgeto (RC) · TaurianovaBikers - Taurianova (RC)
hanno deciso di dare un senso al proprio stare insieme costituendo l'associazione "BIKE2LAND- Federazione Calabrese Promozione Bici e Territorio" con sede in San Giorgio Morgeto (RC) presso il suggestivo Castello Svevo Normanno che sovrasta tutta la nostra piana, mettendo insieme 130 bikers che condividono gli stessi amori: le due ruote (BIKE2) ed il proprio territorio (LAND).
Lo scopo della federazione è lo svolgimento di attività nel settore della tutela e valorizzazione del territorio, dell'ambiente e della pratica della bicicletta in tutte le sue forme; in particolare promuovere l’uso della bicicletta, proporre e concorrere a realizzare provvedimenti per incentivare la mobilità ciclistica, per sviluppare la sicurezza stradale,promuovere e valorizzare il territorio e il turismo sportivo eco-sostenibile.

BIKE2LAND perseguegli obiettivi di:
· Proporre la realizzazione di strutture,infrastrutture, provvedimenti e politiche che valorizzano e tutelano l’ambiente urbano, extraurbano e naturale, rendendolo più fruibile e vivibile, tutelando la salute e la sicurezza pubblica e migliorando la qualità della vita. Inparticolare, con lo scopo di valorizzare e tutelare l’ambiente urbano,extraurbano e naturale, elaborare proprie proposte o, in accordo con gli enti preposti, collaborare alla progettazione, realizzazione o manutenzione di: -percorsi urbani ed extraurbani - percorsi di valorizzazione della natura inaree di pregio naturalistico o parchi naturali - provvedimenti di moderazione del traffico urbano - provvedimenti di tutela e miglioramento del verde pubblico e dell’ambiente urbano in generale.
· Cooperare con altre associazioni e con tutti coloro che, nei diversi campi della vita culturale e sociale, operano in difesa dell'ambiente. In particolare si propone di collaborare ad iniziative concrete di tutela e valorizzazione dell’ambiente, del paesaggio e del patrimonio artistico con altre associazioni di difesa ambientale, quali realizzazioni, tutela e valorizzazione di aree protette e percorsi naturalistici, giornate di azioni concrete di coinvolgimento della cittadinanza attiva (come ad es. pulizia emanutenzione dell’ambiente), giornate di sensibilizzazione a favore del patrimonio ambientale e artistico italiano, iniziative per la promozione di produzioni biologiche o tipiche realizzate con minor impatto sull’ambiente, manifestazioni a favore di provvedimenti ambientali e denunce contro chi danneggia l’ambiente, e quanto altro possa ritenersi utile per la tutela e la protezione dell’ambiente, in particolare organizzando la partecipazione a queste iniziative con l’utilizzo della bicicletta, in qualità di mezzo di trasporto non inquinante e sostenibile.
· Proporre e concorrere a realizzare provvedimenti per la moderazione del traffico, per la sicurezza stradale e per la risoluzione dei problemi legati alla mobilità, oltre che per finalità ambientali anche per tutelare ciclisti e pedoni e, più in generale, tutti i soggetti “svantaggiati”, la cui incolumità o libertà di movimento, può esser lesa e ostacolata dal traffico stradale, quali disabili, anziani e bambini.
· Promuovere l'uso della bicicletta anche nel tempo libero, quale forma di turismo eco-compatibile, per far conoscere evalorizzare gli aspetti ambientali del territorio, in alternativa a forme di turismo o escursionismo non rispettose dell'ambiente; promuovendo manifestazioni pubbliche ed altre iniziative utili per realizzare tali finalità, quali - lo studio, la pubblicazione, la divulgazione e la realizzazione di percorsi ed itinerari, che valorizzino, anche con apposita segnaletica e con interventi di salvaguardia o manutenzione, la natura, il paesaggio, il patrimonio artistico e culturale del territorio. In particolare si propone il recupero e la valorizzazione di sentieri, percorsi “storici”, argini dei corsi d’acqua naturali ed artificiali, sedimi ferroviari dismessi, e tutti quei manufatti ed ambienti naturali ed urbani che meritano di essere sottratti all’abbandono e all’incuria.
Possono aderire a BIKE2LAND associazioni che, per obiettivi statutari, sviluppino attività in favore della bicicletta anche se questo non fosse l'unico loro scopo e dichiarino di condividere le finalità dei BIKE2LAND

StampaEmail